Firenze, abusò delle figlie: la Cassazione annulla la condanna

Martedì 10 Aprile 2018
3
Abusò delle figlie, ma per la seconda volta gli è stata annullata la conanna. La Cassazione ha annullato con rinvio, per la seconda volta, la condanna inflitta dalla corte di appello di Firenze a un 54enne, accusato di aver abusato delle due figlie minori. Secondo quanto spiegato dai legali del 54enne, gli avvocati Gianluca Gambogi e Carlotta Corsani, l'uomo venne condannato in primo grado nel 2013, con rito abbreviato, a sette anni e mezzo di reclusione, sentenza confermata l'anno successivo in appello, ma con riderterminazione della pena a 5 anni. Nel 2016 la Cassazione annullò la sentenza accogliendo il ricorso dei legali del 54enne, rilevando contraddizioni nella motivazioni. Il processo venne rinviato alla corte di appello, che confermò la condanna. Adesso la Cassazione, a seguito del ricorso presentato dai legali, ha annullato nuovamente la condanna, rinviando il processo a un'altra sezione penale della corte di appello di Firenze. Ultimo aggiornamento: 11 Aprile, 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma