Zona arancione oggi e domani, spostamenti e negozi: ecco cosa si può fare

Zona arancione oggi e domani, spostamenti e negozi: ecco cosa si può fare
3 Minuti di Lettura
Sabato 9 Gennaio 2021, 10:13 - Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio, 00:23

L'Italia, gialla per 24 ore, è tornata zona arancione nel weekend. Poi lunedì ogni regione tornerà al proprio colore stabilito in base all'indice Rt, al momento solo Calabria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Sicilia resteranno arancioni anche nei giorni feriali, mentre le restrizioni entreranno in vigore tutti i weekend di gennaio, nell'intero Paese, salvo nuove decisioni. Tornano dunque in vigore le regole più restrittive da rispettare ogni weekend. 

Roma, weekend in zona arancione e 6 ristoranti su 10 non aprono: «Inutile lavorare, si buttano via chili di merce»

Spostamenti

Vietato spostarsi dal proprio comune di residenza, tranne che non sussistano motivi di lavoro o di necessità,, ci si può muovere senza autocertificazione, invece,  all'interno della propria città. E' permesso muoversi, anche da una regione all'altra per tornare alla propria residenza, domicilio o abitazione o per raggiungere il partner convivente nella casa di comune abitazione se questa si trovi in un comune diverso da quello di residenza. Resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 che può essere violato solo per motivi di lavoro è urgenza. Bisogna comunque ricordare di avere con sé l'autocertificazione da esibire in caso di controlli. 

Nuovo Dpcm: spostamenti, bar, palestre, ristoranti e coprifuoco: le misure dal 16 gennaio

Bar e ristoranti

Bar e ristoranti sono aperti nel weekend ma non si può consumare al tavolo o al bancone. Gli esercizi potranno offrire  solo il servizio da asporto ( fino alle 18). Bisogna ricordare anche che è vietato sostare, per consumare cibi o bevande, nei pressi dell'esercizio, pena una multa salata in caso di controlli. Bar e ristoranti potranno però eseguire le consegne a domicilio, fino alle 22. 

Zona arancione in Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia: cosa cambia? Spostamenti, coprifuoco, bar e ristoranti

Negozi

I negozi sono aperti e non solo supermercati e farmacie. Ma gli orari tornano quelli standard. La lunga fascia di apertura era prevista solo durante i giorni delle festività natalizie. Sarà dunque possibile approfittare dei saldi e fare shopping ma non nei centri commerciali che, invece, restano chiusi.

Nuovo dpcm, 12 regioni verso la stretta: dall'11 gennaio si cambia (ancora) colore, Lazio in bilico

Dipendenti comunali, il piano: «Smart working al 70%»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA