«Viva il duce» sui social, polemica sul neocapogruppo della Lega in Basilicata

«Viva il duce», polemica sul neocapogruppo della Lega in Basilicata
2 Minuti di Lettura

È un post di sette anni fa, ora è tornato visibile e sta provocando una gran polemica. Si tratta di un post che inneggiava a Benito Mussolini: "W il duce". Lo ha scritto il neocapogruppo della Lega in Regione Basilicata, Nario Aliandro. in quel post insultava l'ex presidente del Consiglio e attuale leader di Italia Viva, Matteo Renzi, avvertendolo di pensarci bene prima di andare in Basilicata. Il post, poi, si concludeva appunto con «W il Duce».

«Si tratta di un vecchio post - spiega all'Ansa Aliandro, eletto capogruppo tre giorni fa - di quando avevo 28 anni: ero giovane e non ero ancora in politica. Facevo un uso prettamente ludico dei social. Prendo assolutamente le distanze dal fascismo e posso dire che rispetto Renzi come avversario politico». «Sui social - prosegue - sta circolando anche una mia foto in cui indosso una mimetica e imbraccio un fucile, ma si tratta della nostra società di Softair di Paterno (Potenza), nulla di più, è solo uno sport».

L’Irlanda riabilita la donna che sparò a Mussolini

Gran Sasso, all'asta la prigione del Duce: la villetta situata ai piedi della funivia

Candidato sindaco, post choc: «Sono naziskin, antisemita e omofobo». Bufera a Fondi. L'Anpi: «Dimissioni subito»

Sabato 20 Marzo 2021, 19:36 - Ultimo aggiornamento: 19:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA