GIORGIA MELONI

M5S verso il ricorso sul taglio dei vitalizi, rischi anche alla Camera in autunno

Venerdì 26 Giugno 2020
7
M5S verso il ricorso sul taglio dei vitalizi, rischi anche alla Camera in autunno

È destinata ad avere ulteriori puntate, con possibili nuovi colpi di scena, la telenovela dei vitalizi dopo la sentenza della Commissione contenziosa del Senato che ha annullato la delibera che tagliava gli assegni retroattivamente agli ex senatori. Un ricorso in secondo grado contro tale sentenza è assai probabile, mentre non si può escludere che un analogo incidente possa avvenire in autunno anche alla Camera. 

LEGGI ANCHE --> Vitalizi, Senato annulla la delibera sul taglio agli ex parlamentari. Crimi: «La casta si tiene il malloppo»

A sparigliare poi sono gli stessi ex parlamentari che hanno rilanciato la loro proposta di ritirare le delibere con il taglio dei vitalizi e a procedere col contributo di solidarietà, che ha basi giuridiche più solide. Il «day after» della sentenza del «tribunale» interno del Senato è all'insegna delle accuse incrociate. Tutti i partiti hanno condannato la sentenza accusando gli altri del misfatto: M5s ha accusato tutti, la Lega se l'è presa con M5s, Giorgia Meloni con il Pd, il quale ha stigmatizzato l'accaduto. Anche la presidente Maria Elisabetta Casellati - ricordando comunque che la sentenza è appellabile - ha sottolineato la propria totale estraneità a quanto accaduto. La Commissione Contenziosa è composta dal presidente Giacomo Caliendo (Fi) che ha votato a favore e dai leghisti Simone Pillon e Alessandra Riccardi (fino a lunedì scorso con M5s), che hanno votato contro; a essere determinanti sono stati i due giuristi esterni, Gianni Ballarani e Giuseppe Della Torre. 
 


Coronavirus, Guerra: focolai attesi 

La sentenza infatti ha uno squisito sapore giuridico rispetto agli aspetti politici, dato che recepisce le sentenza della Corte costituzionale sui tagli delle pensioni. Quelle sentenze ammettevano tagli purché fossero limitati nel tempo, non esagerati, e comunque non retroattivi, tutti elementi invece presenti nelle delibere di Camera e Senato che hanno tagliato i vitalizi agli ex parlamentari. Alcuni ex senatori o loro vedove, si sono visti tagliare dell'86% l'assegno, ha sottolineato Maurizio Paniz, l'avvocato che ha sostenuto i ricorsi. Infatti quando le due Camere nel 2012 abolirono i vitalizi, non procedettero con il taglio retroattivo per evitare problemi di costituzionalità. «Se i 5S - ha polemizzato Mariastella Gelmini - si preoccupassero, oltre che della demagogia da balcone, anche di scrivere bene le norme, non saremmo a questo punto». I più furiosi, ovviamente, gli esponenti di M5s, da Luigi Di Maio a Vito Crimi, passando per il ministro Fabiana Dadone e tutti i parlamentari. Paola Taverna e il sottosegretario Manlio Di Stefano hanno preannunciato ricorso alla Commissione di Garanzia, il tribunale di secondo grado interno a Palazzo Madama.

Frontiere, Europa riapre il 1° luglio ma non a tutti: verso esclusione paesi ad alto contagio

Serve però che il Consiglio di Presidenza presenti tale istanza, e il ministro Federico D'Incà ha invitato tutti i partiti a sostenere in tale sede il ricorso. Per altro anche la Lega, con Roberto Calderoli e Matteo Salvini ha chiesto tale passo. In commissione di Garanzia siedono cinque senatori: 2 della Lega, 1 del Pd, 1 di Fdi e uno di Fi, il presidente Luigi Vitali. Se l'istanza rimane sul piano politico non vi sarà problema mentre se prevarranno gli aspetti giuridici l'esito non è scontato. Intanto in autunno si pronuncerà anche il Consiglio di giurisdizione della Camera che ha già bocciato parzialmente la delibera dell'ufficio di Presidenza di Montecitorio, e non si può escludere un altro colpo di scena. Una via di uscita la propone l'Associazione degli ex parlamentari con una loro vecchia proposta: via il taglio retroattivo e avanti con il cotnributo di solidarietà a carico dei vitalizi, che risponde ai requisiti della Consulta. Costringendo però in questo modo il MoVimento 5 Stelle a dover abbandonare uno dei propri cavalli di battaglia.

Ultimo aggiornamento: 27 Giugno, 10:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA