MATTEO SALVINI

Vaccino Covid, Matteo Salvini: «Importante educare e spiegare, però mai obbligare»

Venerdì 25 Dicembre 2020
1
Vaccino, Matteo Salvini: «Importante educare e spiegare, però mai obbligare»

Matteo Salvini sul vaccino anti Covid ha le sue idee: il leader della Lega ritiene che «sia importante spiegare, educare, accompagnare, mai obbligare: non sono mai d'accordo con obblighi che riguardano la vita delle persone». Salvini, impegnato nel giorno di Natale nella consegna di pacchi regalo a famiglie bisognose milanesi ha detto che riguardo il vaccino seguirà il consiglio del suo medico («quando sarà il mio turno») e spiega che «prima di me ci sono altre persone che ne hanno bisogno».

Vaccino, arrivato in Italia il furgone con le fiale della Pfizer-Biontech: destinazione Spallanzani di Roma

Covid Italia, Cauda (Gemelli): «Effetti feste li vedremo a gennaio, primo respiro di sollievo in estate»

Svezia, il report di “Lancet”: «Scarsa strategia nazionale, poche restrizioni, test inadeguati: ecco perché i casi crescono ancora»

Heather Parisi contro il vaccino: «E' sperimentale, io e la mia famiglia non lo faremo»

Covid, l'affondo di Guariniello: «Chi non si vaccina può essere licenziato»

Covid, Bassetti: «Il 2021 sarà l'anno del vaccino e della rinascita». Lopalco: «In estate fine dell'incubo»

 

Salvini, sempre riguardo il vaccino anti Covid ha sottolineato «il grido di allarme» delle associazioni del mondo della disabilità in cui ci sono sei milioni di persone che «hanno diritto di essere coperti, tutelati, e se lo riterranno vaccinati prima degli altri».

Ultimo aggiornamento: 12:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA