MATTEO SALVINI

Lega, a San Severo finisce a pugni e occhi neri la scelta del candidato sindaco

Domenica 17 Febbraio 2019
ROMA È finita con un pugno nell'occhio e una corsa in ospedale una riunione cittadina della Lega convocata ieri a San Severo (Foggia) per la scelta del candidato sindaco alle prossime elezioni. Al termine della riunione, nella quale non si sarebbe trovato un accordo, i toni si sono surriscaldati e due esponenti del partito sono arrivati alle mani. Ad avere la peggio è stato un militante, Primiano Calvo che ha preso un pugno in piena faccia finendo in ospedale con una tumefazione all'occhio. «La riunione era quasi terminata e, fino a quel momento, era stata decisamente pacifica - ha raccontato Antonio Potenza, delegato provinciale della Lega che era presente - La discussione politica, però, ha scaldato gli animi e i toni si sono esasperati. Sono cose che non dovrebbero mai accadere in un partito». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma