Trenta alla cerimonia degli Invictus: «Siete il nostro orgoglio». Poi l'abbraccio con Bebe Vio

Trenta alla cerimonia degli Invictus: «Siete il nostro orgoglio». Poi l'abbraccio con Bebe Vio
2 Minuti di Lettura
Venerdì 23 Novembre 2018, 15:24 - Ultimo aggiornamento: 21:35

Il ministro della Difesa Elisabetta Trenta oggi si è presentata a sorpresa al Festival della Cultura Paralimpica 2018 a stazione Tiburtina per rendere omaggio ai ragazzi del Gruppo Sportivo Paralimpico Difes, da poco rientrati dagli Invictus Game di Sidney, dove si sono aggiudicati diverse medaglie.  Invictus Games.

Presente anche tenente Paglia, medaglia d'oro al valor militare e il presidente Pancalli. Il ministro Trenta si è seduta tra i ragazzi. Alla richiesta del moderatore: “Ministro se vuole può fare un intervento”, la titolare della Difesa ha risposto: «Non voglio togliere spazio agli altri, questo è il loro momento. Vorrei solo dire che i nostri uomini e le nostre donne in uniforme che hanno trovato la forza, nonostante le difficoltà, di servire il Paese in un altro modo sono non solo l’orgoglio della Difesa, ma di tutto il Paese ed io voglio ringraziarli».

All’evento, dove nel pomeriggio è previsto anche il presidente Mattarella, il ministro ha incrociato anche Bebe Vio, con la quale ha scambiato quattro chiacchiere e l’ha ringraziata «per l’esempio che dai al Paese. L’esempio che non bisogna mai mollare, che bisogna sorridere, che quabdo si è in difficoltà occorre anche chiedere aiuto ma che la vita ci può regalare nuove energie sempre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA