Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Manovre al centro, Giovanni Toti lancia la convention di partito e guarda alle elezioni del 2023

Manovre al centro, Giovanni Toti lancia la convention di partito e guarda alle elezioni del 2023
2 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Luglio 2022, 14:45 - Ultimo aggiornamento: 14:59

Le partita del 'Grande centro' è appena cominciata. Eppure, c'è chi, come Giovanni Toti, ha voluto fin da subito chiarire il ruolo che giocherà in campo.

«Il centro?», ha detto il governatore ligure ai microfoni di 'Radio Anch'io' su Rai Radio 1, «lo vedo un po' affollato». E ha aggiunto: «Io non so se Di Maio e Sala pensano a qualcosa che abbia tipicamente le caratteristiche di uno schieramento al centro, gli auguro buona fortuna ma ritengo che non sia la collocazione politica a cui penso io». Poi, la controproposta: «Credo che dovremmo ragionare diversamente: proviamo a fare una agenda riformista e pragmatica per il Paese e poi vediamo chi ci sta».

Ora, gli occhi sono puntati sulla prima convention nazionale di Italia al Centro, che sì terrà sabato all'Auditorium Antonianum di Roma.


Questa, per Toti, non sarà solo l'occasione per fare un punto interno con il proprio partito ma anche per cominciare a definire possibili alleanze in vista delle elezioni del 2023. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA