Toscana, sondaggi politici: il centrosinistra sfiora il 50% dei consensi, giù M5S

Sabato 22 Febbraio 2020
1
Eugenio Giani sondaggi politici centrosinistra

Eugenio Giani, candidato governatore del centrosinistra in Toscana, sfiora il 50% dei consensi. Il dato emerge da un sondaggio effettuato da Emg Acqua Group di Fabrizio Masia, commissionato da Osservatorio Emg, in vista delle prossime elezioni regionali. Giani, attuale presidente del Consiglio regionale, supera per consensi personali di ben dieci punti l'asticella del 40% del ballottaggio. Dal sondaggio (eseguito su un campione di mille maggiorenni toscani il 18 e il 19 febbraio scorsi), riportato dai quotidiani locali, considerando il voto alle liste, la vittoria del centrosinistra appare netta con il 48% delle preferenze. Il Pd arriva al 32% dei voti, Italia Viva al 10%, mentre le altre liste ottengono il 6%. Il centrodestra si ferma invece al 41%, con la Lega al 27%, Fratelli d'Italia con l'11%, mentre Forza Italia si ferma al 3%. Netta la flessione del Movimento 5 Stelle con il 6%. Il Partito Comunista è dato al 3%, altre liste al 2%.

Sondaggi politici: tra Lega (27,5%) e Pd (20,5%) sette punti. Fdi al 12,9% nella rilevazione Ixè

Sondaggi politici, effetto Emilia: Lega giù al 28,2%, Fdi sale al 12%: Stabili Pd e M5S

 Ancora più netto è il divario se si guarda il voto al presidente della Regione: Eugenio Giani guadagna 2 punti sui voti complessivi della coalizione che lo sostiene, arrivando a toccare il 50%. Il candidato del centrodestra (chiunque esso sia visto che al momento ancora non c'è) tocca il 40%, un 1% in meno rispetto al voto di lista. Irene Galletti del M5s scende al 5,5%, Salvatore Catello del Partito Comunista resta fermo al 3%, mentre altri candidati si attestano sull'1,5%. (Red-Xio/AdnKronos) ISSN 2465 - 1222 22-FEB-20 10:45 NNNN

Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 07:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA