GIUSEPPE CONTE

Conte leader di M5s? «Aumento dell'elettorato dal 20 al 30%». Sondaggio Ipsos

Domenica 14 Giugno 2020
1
Sondaggio Ipsos, ​Conte leader di M5s? «Aumento dell'elettorato dal 20 al 30%»

Giuseppe Conte leader del Movimento 5 Stelle? Per il M5S significherebbe un aumento dell'elettorato potenziale dall'attuale 19,8% al 29,9%. Lo rivela l'ultimo sondaggio di Nando Pagnoncelli (Ipsos) per il Corriere della Sera. Stando alla rilevazione, inoltre, un eventuale partito del premier si attesterebbe al 14,1% collocandosi al quarto posto dopo la Lega (23,2%), Fratelli d'Italia, (16,6%), Pd (15,8%), e davanti al M5S (12,7%).

Salvini in crisi nei sondaggi: le 5 spine di Matteo dal nodo Regionali a Zaia

Il dettaglio dei dati. Secondo l'analisi, l'emergenza sanitaria ha fatto registrare un significativo aumento di consenso per il presidente del Consiglio Conte. L'indice di gradimento per il suo operato è passato da 48 registrato a febbraio a 66 di aprile, per poi assestarsi in questa settimana a 61. Quanto al possibile futuro politico, che tuttavia il premier ha finora negato, «un eventuale partito di Conte - secondo i dati pubblicati dal Corriere - oggi è accreditato del 14,1%, si collocherebbe al quarto posto dopo la Lega (23,2%), FdI (16,6%), Pd (15,8%), precedendo il M5s (12,7%)». Per l'ipotesi di una possibile nuova leadership del M5s, Conte prevale tra i pentastellati con il 42% delle preferenze, precedendo Di Maio (27%), Di Battista (19%) e Crimi (2%). Qualora poi il premier fosse a capo del M5s, secondo il sondaggio di Ipsos il MoVimento farebbe segnare una crescita del 7,2% rispetto allo scenario attuale, passando dal 17,1% al 24,3%, scavalcando la Lega al primo posto per consensi tra le forze politiche italiane, con un potenziale di voti fino al 30%.

Sondaggi politici, Lega recupera consensi al 25,3% (+0,7%). Pd e Fdi in calo, M5S cresce

 

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA