Torino, smog: Appendino, Cirio, Fassino e Chiamparino indagati per misure insufficienti

Smog: Appendino, Cirio, Fassino e Chiamparino tra gli indagati
2 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Febbraio 2021, 12:44 - Ultimo aggiornamento: 12:45

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, e il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, sarebbero tra i 9 destinatari degli avvisi di garanzia nell'ambito dell'inchiesta della procura di Torino sull'inquinamento ambientale. Secondo quanto si apprende, analogo provvedimento sarebbe stato notificato ai loro predecessori, Piero Fassino e Sergio Chiamparino, oltre agli assessori all'Ambiente che si sono succeduti negli ultimi anni: Alberto Valmaggia e Matteo Marnati, Enzo Lavolta, Stefania Giannuzzi, prima assessora all'Ambiente della Giunta Appendino e l'attuale, Alberto Unia.

Piazza San Carlo, il legale di Appendino: «Responsabilità di posizione non sono di ordine penalistico»

Alla base dell'inchiesta, partita nel 2017 da un esposto di un cittadino, ci sarebbe per la procura la mancata adozione da parte delle istituzioni di misure sufficienti a contrastare l'inquinamento ambientale causato dalle polveri sottili

© RIPRODUZIONE RISERVATA