Caso Siri, Giorgetti: «Arata ha le carte in regola per il mio staff»

Venerdì 26 Aprile 2019
Caso Siri, Giorgetti: «Arata ha le carte in regola per il mio staff»

«Fino a tre settimane fa qualcuno sapeva della famiglia Arata? No, e nemmeno io... Federico Arata ha tutte le carte in regola per far parte del mio staff, tra l'altro è finito nel tritacarne prima ancora di aver cominciato a lavorare».

LEGGI ANCHE Siri, mossa di Salvini: meglio andare dai pm prima di vedere Conte

Lo afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti. «In ogni caso - aggiunge a margine di un incontro a Novara - prima di prendere qualsiasi decisione, parleremo tra noi».

E ancora: «Per adesso gli hanno fatto un processo sui giornali e lui non ha ancora potuto difendersi. Se Conte gli chiede di dimettersi? Conte è un professore e un avvocato, vedrà le carte e capirà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA