BOLOGNA

«Spara a Salvini»: il capo leghista denuncia la scritta choc a Bologna. E il primo a rispondergli è Bonaccini

Mercoledì 29 Gennaio 2020
3
«Spara a Salvini»: il capo leghista denuncia la scritta choc a Bologna. E il primo a rispondergli è Bonaccini

Salvini denuncia una scritta contro di lui apparsa sui muri di Bologna e il primo a solidarizzare con lui è Stefano Bonaccini, fresco vincitore delle elezioni regionali in Emilia Romagna contro la candidata leghista Lucia Borgonzoni. «Mi aspetto la reazione indignata di tantissimi intellettuali di sinistra. Secondo voi quanti di loro diranno qualcosa a riguardo?», ha domandato retoricamente Salvini su Twitter, pubblicando la foto della scritta. Ed ecco la pronta risposta di Bonaccini: «Mi indigno io Matteo. Frase inaccettabile. Gli avversari si affrontano politicamente, non si minacciano». 

Ultimo aggiornamento: 21:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA