Salvini a Di Stefano: «Higuain? Preferisco essere paragonato a Van Basten e Baresi»

Salvini a Di Stefano: «Higuain? Preferisco essere paragonato a Van Basten e Baresi»
di Mario Ajello
1 Minuto di Lettura
Lunedì 8 Luglio 2019, 12:10

“Se mi attacca per la mia forma fisica gli rispondo ‘omo de panza omo de sostanza’”. Così Matteo Salvini replica al sottosegretario Manlio Di Stefano. L’esponente del Movimento 5 stelle, parlando del ministro dell’Interno, aveva detto: “Se ti senti Maradona e poi giochi come un Higuain fuori forma, è un serio problema, perché di mezzo c’è il Paese”. 
Il titolare del Viminale ha aggiunto: “Da milanista, Maradona lo rispetto ma se uno volesse attaccarmi dovrebbe dirmi ‘si sente come Van Basten o come Baresi”. I suoi veri idoli sono loro due. Higuain al Milan ha fatto poco e Salvini non lo ha mai amato. Ma la stazza come il Pipita il Capitano c’è l’ha, il ventre pronunciato anche e pure la barba. Il grillino  Di Stefano (che ha il cognome di un grande calciatore del passato) sembra più ferrato in materia di fisiognomica che in fatto di politica dove di solito non ci azzecca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA