Salvini e Conte volano in Russia, Mosca diventa il crocevia del governo giallo-verde

Venerdì 12 Ottobre 2018
Mosca diventa il crocevia del governo giallo-verde. La settimana prossima, mercoledì 17, il giorno in cui si apre a Bruxelles il Consiglio europeo, Matteo Salvini volerà nella capitale russa. Il motivo l’ha spiegato il vicepremier e ministro dell’Interno: «Parteciperò all’assemblea di Confindustria Russia per incontrare imprenditori italiani che portano alto il nome del made in Italy in Russia nonostante le sanzioni».

Da tempo Salvini si batte per l’abolizione delle sanzioni contro la Russia scattate dopo l’occupazione di parte dell’Ucraina delle truppe di Vladimir Putin.

Durante il viaggio moscovita non è escluso che Salvini abbia degli incontri anche con esponenti del partito Putin, Russia Unita, cui è legato dal progetto di un’alleanza sovranista condiviso con la leader dell’ultra destra francese Marine Le Pen e il presidente Ungherese Viktor Orban.

La settimana successiva sarà poi il premier Giuseppe Conte a volare a Mosca. Questa volta però è previsto un incontro al Cremlino con Putin. Insomma, Mosca diventa sempre più centrale per la diplomazia giallo-verde.
© RIPRODUZIONE RISERVATA