Crisi di governo, Matteo Renzi: «Ora Conte è il premier. Draghi? Persona straordinaria»

Crisi di governo, Matteo Renzi: «Ora Conte è il premier. Draghi? Persona straordinaria»
3 Minuti di Lettura

«A palazzo Chigi c'è un presidente del Consiglio alla volta e si chiama Giuseppe Conte. Mario Draghi è una persona straordinaria per questo Paese, e devo dire che ha dato suggerimenti molto giusti». Lo ha detto il leader di Iv Matteo Renzi, al Tg5. Draghi, ha continuato, «ha detto fate debito, ma fate debito buono per i giovani, per il futuro». Invece, «qui abbiamo messo più soldi per il cashback in un anno che non per i giovani e l'occupazione nei prossimi sei anni. Siamo di fronte a un piano, quello del Recovery, che pensa più al presente che al futuro. Speriamo che lo cambino seguendo i suggerimenti di Draghi», ha concluso il leader di Italia Viva.

«Questo è il momento per dare risposte concrete ai cittadini su vaccini, economia e scuola», ha proseguito Renzi. Alla domanda se questo è il momento giusto per aprire una crisi, la risposta è stata: «Nei palazzi romani si smetta di chiacchierare e si diano più soldi per la sanità con il Mes. L'Europa ci da un sacco di soldi, li vogliamo spendere bene?». 

Governo, Boschi: «Non vogliamo la crisi ma dipende da Conte»

Conte ter, ora si tratta: Di Maio con Orlando i vice e delega servizi a un tecnico

Conte-Renzi, è duello: il premier cerca i numeri in Senato e il Pd non esclude un nuovo governo

Salvini: noi pronti

«Per il governo dovete chiedere a Conte, Renzi, Di Maio, Zingaretti, noi siamo pronti. Piuttosto che andare avanti per mesi con litigi e rimpasti, articoli, interviste, polemiche e tenere ferma l'Italia, noi siamo pronti». Così il leader della Lega, Matteo Salvini, sull'ipotesi di una crisi di governo a margine del funerale di Marco Formentini. «Un'alternativa liberale, fondata sullo sviluppo, sull' impresa, sulla crescita, se non hanno più voglia di governare noi siamo pronti», ha aggiunto. Sul nome di Mario Draghi per un eventuale governo tecnico Salvini ha risposto ai giornalisti: «non faccio nomi e cognomi adesso».

Lunedì 4 Gennaio 2021, 14:26 - Ultimo aggiornamento: 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA