RENZI

Renzi attacca il governo:
«Ma la Tav la fate o no?»

Giovedì 27 Giugno 2019
1
Matteo Renzi
«La vice ministra Castelli ha detto che si fa la Tav leggera e il ministro Toninelli subito con la bilancia per capire cos'è.
Ma la Tav la fate o no? In Francia stanno saltando le ferie per far andare avanti i cantieri. Non prendete in giro gli italiani, non c'è Tav leggera che tenga». Lo ha detto il senatore del Pd Matteo Renzi
intervenendo in aula sul Dl crescita.

«Il vostro governo e la crescita sono due mondi paralleli destinati a non incontrarsi. Noi pensiamo
che siate incapaci e i numeri parlano per voi», ha proseguito Renzi. E ha aggiunto, con sarcasmo: «Un tempo era tutto un "governo non eletto", oggi si chiama avvocato del popolo. Un tempo era tutto un inciucio, ora si chiama contratto di governo, e l'avreste fatto per non litigare. Invece, rispetto a voi,
'Beautiful' è il paradiso terrestre». E ancora: «Qui un tempo era tutto "Onestà, onestà!". Ora sono 49 milioni», riferendosi ai soldi che la Lega dovrebbe restituire, secondo le inchieste giudiziarie aperte sui conti del partito. Infine, una battuta sulla fiducia messa al decreto crescita: «Ormai mettete una fiducia al mese. Se potessi avere una fiducia al mese..». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma