Dalla citofonata all'egocentrismo: i 5 errori che hanno fatto perdere Salvini

Lunedì 27 Gennaio 2020 di Mario Ajello
Perde Salvini e perde la Lega in Emilia-Romagna. I motivi sono 5. Numero 1: la citofonata a casa del presunto spacciatore tunisino. E in quel quartiere bolognese, il Pilastro, Salvini poi ha perso. Numero 2: Bibbiano, e perde a Bibbiano dopo aver usato in maniera clamorosa è eccessiva la vicenda dei bambini e dei presunti affidi illeciti mentre ancora c’è in corso l’inchiesta. Numero 3: la politica come eterna campagna elettorale risulta indigesta a chi non è già fidelizzato al massimo. Numero 4: ha sbagliato Salvini ha impostare il Vito regionale come referendum su se stesso. Dicendo la narrazione sono io e non avendo molto altro da dire. Numero 5: errore quello di fagocitare alleati e avversari. Risultato: la Lega perde tre punti e il primato di partito più grande in Emilia-Romagna. E vola Bonaccini. Estremismo non paga. In italia bipolare, entrambi i poli devono essere inclusivi e cercare di allargare il più possibile se stessi e non radicalizzarsi o essere guidati da partiti estremi ma da partiti che possono pescare il più possibile nell’altro campo ed essere attrattivi rispetto a chi sta nelle zone di confine. Salvini lo ha fatto facendo il berlingueriano per attrarre i vecchi Comunisti ma allo stesso tempo mandava un messaggio profondamente divisivo presentandosi come quello di destra destra che voleva liberare l'Emilia dal sistema rosso e peggio come un lombardo che in nome dell’egemonia lombarda in tutto il Nord e dell’idea milanocentrica di tutto (Torino appendice di milano e Bologna avrebbe dovuto seguire questa sorte) ha provocato rigetto. Non si vince con candidati sbagliati e solo per la forza di un leader. Salvini diceva: in Basilicata abbiamo vinto con Bardi generale in pensione sconosciuto da tutti e pure napoletano. Sono bastato Io. Non funziona così dappertutto. E in Toscana se mette la Ceccacci e non qualcuno che apre espressione società civile trasversale e rischia.

LEGGI ANCHE....> Elezioni in Emilia e Calabria: risultati Ultimo aggiornamento: 10:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi