MATTEO SALVINI

Regionali, Salvini e Berlusconi
divisi sul candidato per il Piemonte

Sabato 16 Marzo 2019
Silvio Berlusconi
Matteo Salvini, vicepremier e leader della Lega, e Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, proseguono appaiati ma distanti il loro tour in Basilicata. Quando Berlusconi ha incontrato i giornalisti, nel castello federiciano di Melfi (Potenza), Salvini - dal Lagonegrese - aveva già ribadito i suoi dubbi sulla «via della seta», il memorandum con la Cina: «Voglio controllare settori strategici per la sicurezza nazionale: le chiavi di casa le devono
possedere gli italiani.

Berlusconi, invece, è rimasto nettamente contrario e, definendo »inaccettabile« che l'intesa non passi
prima dal Parlamento, ha sottolineato il pericolo di vedere l'Italia sempre più isolata da Unione Europea, Stati Uniti e
Occidente in generale.

In realtà, ciò che sembra dividere di più Salvini e il Cavaliere sarebbe il candidato presidente della Regione
Piemonte. Sul nome del forzista Alberto Cirio l'accordo dovrebbe essere definitivo: Berlusconi ci punta e forse si aspettava che Salvini confermasse pubblicamente la scelta, cosa che non è avvenuta. »Ne parliamo dopo la Basilicata«, ha detto in mattinata il leader della Lega, che poi in serata ha annunciato che la conferenza stampa finale della campagna elettorale lucana si farà, anche per una questione scaramantica dopo le vittorie della coalizione in Abruzzo e Sardegna. «Non c'è due senza tre», è la convinzione del vicepremier © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La partitella sulla spiaggia: evento top e incubo bagnanti

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma