MATTEO RENZI

Moby-M5S, c'è l'autodifesa di Onorato

Domenica 22 Dicembre 2019 di Mario Ajello
Moby-M5S, c'è l'autodifesa di Onorato

Ha finanziato la fondazione Open di Renzi e si sapeva. Ma adesso la sezione a riciclaggio di Bankitalia svela che Vincenzo Onorato pagava anche la Casaleggio Associati e il blog di Grillo. Per avere una contropartita politica e favori per Moby e per il suo impero della navigazione o solo per consulenze professionali? Onorato, imprenditore pluristellato, ora si difende. Così: “Credo nelle idee sociali di Matteo Renzi. Mi sono rivolto alla Casaleggio perché per quel tipo di lavoro sono leader in Italia“. Onorato tra il 2018 e il 2019 ha siglato alcuni accordi economici con le società di Beppe Grillo e Davide Casaleggio. Solo che quei bonifici sono stati segnalati dell’Unità antiriciclaggio di Bankitalia e sono finiti sul tavolodella Guardia di Finanza. Sono definite come “operazioni sospette” “sia per gli importi, sia per la descrizione generica della prestazione ricevuta, che per la circostanza di essere disposti a beneficio di persone politicamente esposte”.

Il dubbio, in pratica, è che il proprietario della compagnia di navigazione Moby abbia sottoscritto le partnership commerciali con la società che gestisce il blog del fondatore del M5s e con quella del presidente del presidente dell’Associazione Rousseau (che gestisce il blog delle Stelle) per avere favori dal governo guidato appunto dai 5 stelle. Onorato reagisce e smentisce: “Non mi aspettavo favoritismi e non a caso il Ministro Toninelli (con cui più volte ho duramente polemizzato) ha sempre attaccato, non conoscendo i fatti, la mia compagnia”. Tra i 2018 e il 2019, in effetti, sia il Movimento 5 stelle in Sardegna sia l’allora ministro dei Trasporti Danilo Toninelli hanno attaccato duramente Onorato. Nello stesso, periodo, invece, il blog di Beppe Grillo rilanciava le raccolte firme di Onorato per far ottenere benefici fiscali agli armatori con dipendenti marittimi italiani o comunicatri. Per questo motivo sono in corso accertamenti per capire se le cifre pagate da Onorato sono allo stesso livello di quelle delle altre aziende. “Le cifre pagate – si difende l’imprenditore – sono cifre di mercato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi