GIORGIA MELONI

Salvini, lite con la Meloni: «Non ambisco alla destra radicale». E lei: «Stai con la Le Pen»

Giovedì 13 Febbraio 2020 di Simone Canettieri
4
Salvini, lite con la Meloni: «Non ambisco alla destra radicale». E lei: «Stai con la Le Pen»

Frontale a destra. Un altro. Con reciproco scambio di accuse e colpi sotto la cintura. Il fronte compatto tra Matteo e Giorgia è durato lo spazio di una tarda mattinata. Giusto il tempo, ieri, della visita della Meloni in Senato per «portare la mia solidarietà» per l'autorizzazione a procedere sul caso Gregoretti che da lì a poco sarebbe piombata sulla testa di Salvini. Stop. Finito il pathos della dichiarazione di rito, i leader di Fratelli d'Italia e Lega hanno ricominciato a beccarsi di santa ragione. Il primo dossier è quello delle regionali, con le tensioni continue su quale partito dovrà indicare i governatori in Puglia e in Campania (il Carroccio non vuole Raffaele Fitto e nemmeno Stefano Caldoro).

Prescrizione, ministre Iv pronte a disertare Cdm. Conte: «No a ricatti, opposizione maleducata»

Il nuovo fronte tra Salvini e Meloni riguarda, ironia della sorte, la gara a chi è più moderato a destra. Un'opa sui voti che furono di Forza Italia, e non solo.

Il valzer lo apre proprio l'ex ministro dell'Interno che in mattinata davanti alla stampa estera punge la collega di coalizione. Così: «Meloni? Non ambisco a rappresentare la destra radicale», risponde ai cronisti stranieri che gli chiedono della competition con Fdi. «Non ambisco in Italia a rappresentare la destra radicale, chi ha il 32% deve parlare a tutti».

Air Italy, si fa avanti Ryanair. Governo irritato, priorità è tutela dei 1.450 lavoratori

A stretto giro di posta ecco, la risposta di Meloni fatta veicolare attraverso le «fonti» di Fdi: «E' una forzatura sostenere che Fratelli d'Italia rappresenti solo la destra radicale. In Europa FdI ha la co-presidenza dei conservatori e ha rapporti con i repubblicani americani. Due realtà politiche molto diverse da quell'estrema destra che per molti ambienti europei è invece rappresentata dal partito della Le Pen e da AFD in Germania, che fanno parte dello stesso gruppo della Lega». E la sfida continua: domani, giorno di San Valentino, la leader di Fratelli d'Italia sarà a Milano per partecipare alla cena "il mio amore per Milano e la Lombardia". Un evento a cui sono attese 1.500 persone. Domenica, invece, Salvini sarà a Roma per un'iniziativa contro la giunta Raggi. 

   

Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani