MATTEO SALVINI

Non è l'Arena, Giletti saluta la figlia di Salvini: «Ciao da zio». È bufera sui social

Lunedì 11 Novembre 2019
2
Non è l'Arena, Giletti saluta la figlia di Salvini: «Ciao da zio». È bufera sui social

È polemica sui social per uno scambio di battute fra Matteo Salvini e Massimo Giletti a "Non è l'Arena". In collegamento con la trasmissione di La 7, l'ex vicepremier ha salutato in diretta la figlia Mirta: «Buonasera a tutti e alla mia bimba se mi guarda da casa prima di andare a nanna». «Anche l'altra volta l'avevamo salutata in diretta», ha commentato Giletti. «Era felice come una pasqua e ha saltellato sul divano dalla nonna per tutto il tempo», ha commentato Salvini. E così Giletti ha rinnovato il gesto: «Un saluto glielo aveva fatto e glielo fa anche questa sera lo zio Giletti visto che siamo alla famiglia allargata la domenica».

LEGGI ANCHE Giletti: «Nessuna gaffe sul premier, sono laureato in Giurisprudenza». Ma è bufera social

Il siparietto non è piaciuto a tutti: in molti su Twitter hanno definito «vergognoso» lo scambio di battute fra Salvini e Giletti. Gli utenti social imputano al conduttore di "Non è l'Arena" un'eccessiva vicinanza al leader della Lega, che ne pregiudicherebbe l'imparzialità. Fra i numerosi tweet si legge: «Scivolone di Giletti». «Livello bassissimo». «Un bel quadretto di "famiglia" e vai con la campagna: mediatica elettorale permanente! E bravo zio Giletti... sarà tenuto in debita considerazione dal futuro Presidente del Consiglio!». «Sullo zerbino davanti la porta di casa di Salvini c'è scritto "Giletti"».

 

 
 

Ultimo aggiornamento: 12 Novembre, 00:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma