CRISI DI GOVERNO

Matteo Salvini, l'attacco di Richard Gere: «Lo chiamo baby Trump, fa leva su paura e odio»

Lunedì 19 Agosto 2019 di Mario Ajello
7
Matteo Salvini, l'attacco di Richard Gere: «Lo chiamo baby Trump, fa leva su paura e odio»

«Matteo Salvini ha la stessa mentalità del presidente Trump, infatti io lo chiamo baby Trump. Usa la stessa ignoranza in senso radicale, fanno leva su paura e odio. Dobbiamo fermare Trump». Così dice il divo hollywoodiano Richard Gere, parlando dell'emergenza migranti, dopo essere salito a bordo della nave Open Arms. E poi aggiunge: «Vorrei incontrarlo, sono sicuro che non è come si presenta in pubblico. Avrà una famiglia, figli, genitori».

Spagna guida risposta a Salvini, migranti in 6 Paesi

E ancora: «Se il vostro ministro spendesse del tempo con quelle persone, ascoltasse le loro storie, i loro traumi familiari, cambierebbe la sua visione. Lui fa di un'emergenza umana un caso politico. Ma è cattiva politica», sottolinea  Gere. E conclude: «Ho ammirato invece il ministro della Difesa Elisabetta Trenta: lei questo caso non può separarlo dalla sua coscienza».

Open Arms: Ue, trovare soluzione per sbarco immediato

«I leader politici - prosegue - stanno manipolando le menti facendo emergere il lato oscuro del dramma del nostro tempo. Ripeto: è una sfida, una sfida che si può vincere. Rendiamo il mondo un giardino. Non è la fine delle nostre democrazie. Non si tratta di religione. Siamo tutti uguali, dobbiamo essere trattati allo stesso modo. I migranti hanno le nostre stesse speranze e i nostri sogni».

Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

​Rifiuti e bus in tilt, trauma da ritorno dalle vacanze

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma