Crisi di governo, Renzi: «Noi di Italia Viva pronti a tutto, anche a un governo di unità nazionale»

Crisi di governo, Renzi: «Noi pronti a tutto, anche governo unità nazionale»
3 Minuti di Lettura

Dopo la lunghissima giornata in Senato, Matteo Renzi, il leader di Italia Viva, ha parlato in serata a Porta a Porta. «C'è stato un calcio mercato lunghissimo e alla fine numeri decisamente deludenti. Un Paese in crisi non si governa con questi numeri. Noi siamo assolutamente disposti a discutere di tutto, tranne con la la destra. Anche di un governo di unità nazionale...ci sono tante possibilità ma Conte pensa più alla poltrona che al Paese». E ancora. «Non hanno i numeri nelle Commissioni. Non ho più il vincolo di maggioranza, non devo più votare per Bonafede. Questo suk non è un suk che viene fatto su un'idea ma una cosa è sicura: questo governo non ha la maggioranza in Senato. Conte è un uomo che rimane alla sua poltrona indipendentemente dalle idee. Oggi dovevano asfaltarci ma non hanno la maggioranza. Da oggi saremo opposizione? Mi sembra evidente. Il presidente del Consiglio ha scelto di costituire un'altra maggioranza, non ci vuole con sé». 

Martedì 19 Gennaio 2021, 23:31 - Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 00:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA