COVID

Mattarella, colloquio con Bonaccini e Toti: «Stretta collaborazione tra istituzioni»

Lunedì 2 Novembre 2020
Mattarella, colloquio con Bonaccini e Toti: «Stretta collaborazione tra istituzioni»

Una videoconferenza per provare a rendere più fluida la strada del nuovo Dpcm. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha avuto questa mattina un colloquio con il Presidente e il Vice Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini e Giovanni Toti. L'incontro, originariamente previsto di presenza, si è svolto in videoconferenza.

LEGGI ANCHE --> Lockdown, regioni valutate con il "semaforo": ecco come funzionerà (non conta solo l'Rt)

Il colloquio tra Mattarella, Bonaccini e Toti - si aprende - è stato ritenuto interessante e proficuo. Nel corso della conversazione in videoconferenza è stato ribadito il ruolo decisivo delle Regioni nel fronteggiare la pandemia. Ed è stata auspicata la più stretta collaborazione tra tutte le istituzioni dello Stato. Il presidente della Repubblica ovviamente non è entrato nel merito delle misure concrete.

Bonaccini. «Questa mattina ho sentito il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo essermi collegato da remoto. Condivido pienamente il suo auspicio di collaborazione fra tutte le Istituzioni: ora più che mai serve mettere da parte appartenenze politiche o geografiche per pensare al bene del Paese». Lo scrive su Facebook il presidente dell'Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, dopo l'incontro online con il capo dello Stato. «Fermare il contagio e invertire la curva pandemica è la priorità: serve lavorare uniti, a maggior ragione oggi», aggiunge Bonaccini.

Toti. «Voglio ringraziare il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per aver incontrato in videoconferenza il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini e me, in qualità di vicepresidente, per ascoltare il parere delle Regioni sul difficile momento del Paese». Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, al termine del colloquio con il Quirinale. «A questo proposito - spiega Toti - abbiamo garantito la più ampia collaborazione istituzionale, a tutti i livelli, per affrontare nel modo più pronto ed efficace la situazione di fronte alla quale ci troviamo. Per questo abbiamo assicurato al Presidente tutto l'impegno e la coesione necessaria in questo momento particolarmente complesso».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA