LUIGI DI MAIO

Paragone: «Leadership Di Maio è logora e minaccia tenuta del M5S»

Venerdì 3 Gennaio 2020
Niente scissioni organizzate: Gianluigi Paragone, neo-espulso dal M5S, risponde così alle ipotesi di divisione organizzata insieme ad Alessandro Di Battista. «Non passiamo il tempo a organizzare scissioni o a fare divisioni nel Movimento», spiega a "Stasera Italia" in onda su Rete 4. «A Beppe Grillo direi che non sono io il problema del M5s e non lo è neanche Alessandro», ha aggiunto. 

M5S, è fuga: Angiola e Rospi al Misto, la maggioranza trema. Pressing su Forza Italia
Il terremoto M5S scuote il governo: Di Battista sfida Di Maio, Conte e Pd in allarme

Però «c'è uno scontro frontale nei confronti di una leadership che ormai è logora e non riguarda solo il mio caso, ma la tenuta del Movimento e la debolezza politica di Di Maio», ribadisce. «Di Maio non è riuscito a rendere forte la trama del tessuto del Movimento 5stelle e così tutto diventava sfilacciato». 

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani