L'alleanza dei padri M5s, Vittorio Di Battista: «Il nero è il mio colore preferito»

Martedì 27 Novembre 2018 di Mario Ajello

Il protagonismo dei padri ormai dilaga al tempo dei giallo-verdi. Ma quando c'è di mezzo Di Battista senior l'unico colore veramente ammesso è il nero, la tinta del  Ventennio  di cui Vittorio Di Battista è nostalgicissimo. Dibba papà interviene sul caso, sollevato da Le Iene dell'operaio che ha lavorato in nero per la ditta di Antonio Di Maio, genitore del vicepremier grillino Luigi. "Il nero, come sottolineato da tanti, è il mio colore preferito", scrive su Fb Dibba senior. E ancora: "Sono neri i migliori cantanti americani, Nero è il nome del più famoso investigatore della letteratura, nera era la faccetta della piccola abissina e nero è il buco da cui, ci dicono, è nato l'universo. Nera era pure la giacca di orbace indossata dai vecchi superstiti estimatori di Tanassi e seguaci del tanassismo. Invece, il rosso, con forti tendenze al marrone, è il colore di quegli svergognati che si sono buttati sul nero di casa Di Maio". Cioè il ricorso al lavoro nero di cui Di Maio padre è accusato dai media. L'alleanza dei papà, entrambi di destra, dunque eccola qui. Con una pennellata di nero al giallo 5 stelle dei figlioli Ale e Luigi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA