M5S: «Casaleggio all'Onu come esponente della società civile». Ma è polemica

Sabato 28 Settembre 2019
2
Davide Casaleggio
Il convegno sulla cittadinanza digitale all'Onu è uno dei tanti sponsorizzati dall'ambasciata italiana alle Nazioni Unite. È quanto si apprende da fonti della nostra rappresentanza a New York, interpellate sulla partecipazione del fondatore della Piattaforma Rousseau ad uno degli eventi a margine della 74ma Unga.

Nell'ambito dei numerosi cosidetti «side event» che seguono la settimana dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, sottolineano le fonti, la rappresentanza permanente d'Italia a New York ha cosponsorizzato insieme a Finlandia, Bangladesh, Unione Europea, Undesa e Undp un convegno sulla cittadinanza digitale, che rappresenta una delle tematiche trasversali che hanno caratterizzato i lavori della 74ma Assemblea Generale.

L'Italia sarà rappresentata dalla ministra dell'Innovazione Tecnologica e della Digitalizzazione Paola Pisano. Interverranno esperti internazionali del settore tra cui Davide Casaleggio in qualità di rappresentante della società civile. Si tratta di uno dei numerosi eventi sponsorizzati dalla nostra Rappresentanza sui temi dell'innovazione e del digitale e che vedono la partecipazione del settore privato o di organizzazioni no profit.

Tra gli altri: un evento sulla ricerca nel settore aereo spazio (Bringing the benefits of space to everyone, everywhere: the UN working with the private space sector) cui hanno preso parte Avio Aereo e Virgin Atlantic; un convegno sull'impatto della digitalizzazione sull'empowerment femminile (How can digital technology support gender equality in the MENA region?) ed un evento sull'impatto dell'innovazione tecnologica nel mondo della finanza (Good Servant, Poor Master: Capturing the Promise and Managing the Risk of Financial Technology for a Sustainable World).


Davide Casaleggio all'Onu? «È una vergogna». Lo ha detto Matteo Salvini, a margine una iniziativa dell'Ente nazionale sordi in piazza Duomo a Milano. «Qualcuno chiede una commissione d'inchiesta sui finanziamenti ai partiti, bilanci e potenziali conflitti di interesse e poi c'è questa associazione privata che va a parlare a nome del governo e del popolo italiano» ha detto Salvini commentando l'annuncio dell'intervento del presidente dell'Associazione Rousseau a un incontro a margine dell'Assemblea Onu. «Mi sembra vergognoso. Mi sembra veramente indegno. Qualcuno ci guadagna qualcosa? Chi paga? Chi incassa? Chi fattura? Ne vedremo delle belle», ha aggiunto Salvini.

«In merito alle pretestuose e strumentali polemiche sulla partecipazione di Davide Casaleggio all'Onu, si ricorda che solo un anno fa, il 27 settembre 2018, la Rappresentanza Permanente all'Onu ha organizzato un evento alle Nazioni Unite, invitando tra gli altri il prof. Romano Prodi, in qualità di presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli», sottolineano fonti del Movimento 5 Stelle.
Ultimo aggiornamento: 29 Settembre, 08:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua