CORONAVIRUS

Lopalco si candida alle regionali in Puglia. L'epidemiologo: «Gioco solo per vincere»

Martedì 14 Luglio 2020
Puglia, l'epidemiologo Lopalco si candida alle regionali: «Gioco solo per vincere»

L'epidemiologo Pierluigi Lopalco si candida alle elezioni regionali pugliesi al fianco dell'attuale governatore Michele Emiliano. Lopalco, consulente della Regione Puglia per l'emergenza Covid-19 ed epidemiologo dell'università di Pisa, appare assai determinato ai microfoni di Adnkronos: «Se gioco una partita, provo a giocarla per vincerla».

LEGGI ANCHE Coronavirus, Lopalco: «Io in politica? Non vedo Moro o Berlinguer»

«Emiliano mi ha chiamato e me lo ha chiesto formalmente», spiega Lopalco, anche se «al momento non conosco ancora i dettagli. Oggi il presidente presentava le liste e io mi presenterò con la lista civica di Emiliano che si chiama 'Con'». E premesso che «saranno i voti quelli che contano», lo scienziato conferma di aspirare al ruolo di assessore. Ancora nessun accordo, puntualizza, confidando però che «Emiliano mi ha detto: 'Tu saresti il perfetto assessore alla Sanità'». «È ovvio che il mio è un ruolo tecnico», ragiona l'epidemiologo.

LEGGI ANCHE Gli scienzati tentati dalla politica. Da Lopalco a Pregliasco: «Giusto impegnarsi nella società»

Anche se «ho sempre avuto una passione politica e non è un mistero che mi riconosco nei valori del centrosinistra», sottolinea, «non ho mai fatto il politico di professione. Quindi il mio sarà un ruolo tecnico animato da quello che è il senso civico di mettersi a disposizione della comunità, della mia Regione». «Sono consapevole dei miei limiti», aggiunge Lopalco.

«Non sono sicuro di avere delle ottime doti di politico, né di essere bravo a raccogliere voti. Non l'ho mai fatto e non so se sarò capace o no di ottenere consensi. Quello che voglio dire ai cittadini è 'guardate, ho delle caratteristiche, sono un professore di Igiene, conosco la sanità, so come si organizza un sistema sanitario'». Non solo: «Ho visto e ho toccato con mano che cosa significa gestire un'emergenza in Puglia, con le forze che abbiamo in campo, e oggettivamente qualche idea per migliorare questo sistema me la sono fatta», assicura. «È questo - conclude lo scienziato - il volto con cui mi presento a chi mi vorrà votare».

Ultimo aggiornamento: 16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA