Pd, Letta: «Comprerò il libro della Meloni, mi interessa»

Enrico Letta: «Comprerò il libro della Meloni, mi interessa»
2 Minuti di Lettura

Il tema principe è Gualtieri candidato sindaco Pd di Roma, ma alla fine, del lungo intervento di Enrico Letta a Forrest, su Radio 1, a fare più notizia è l'annuncio del segretario Pd che comprerà il libro di Giorgia Meloni«Lo dico sinceramente, mi interessa leggerlo», ha assicurato. 

Gualtieri in campo - Per le elezioni comunali che si svolgeranno a ottobre nella capitale, Letta non nasconde di aver puntato molto sulla candidatura di Nicola Zingaretti: «Sarebbe stato un ottimo candidato a Roma, ma sta facendo un'altra cosa e la sta facendo molto bene gestendo la sanità del Lazio». «La sua candidatura andava gestita e verificata rispetto alla gestione della campagna vaccinale. Da settimane Gualtieri aveva fatto capire che era interessato a candidarsi al Campidoglio. Mettiamo in campo il ministro dell'Economia che ha lanciato la prima versione del Recovery e farà benissimo al Campidoglio».

L'alleanza con M5S - Ci sono due città, parliamo di Roma a Torino - ha detto ancora Letta, spiegando quale è lo stato dei rapporti con il M5s - nelle quali il Pd, quando io non c'ero, ha perso le elezioni malamente. A Roma e Torino il Pd ha fatto un'opposizione molto dura e in queste due città è impossibile che ci sia un accordo tra Pd e e 5Stelle. Dopo di che in altre città si sta cercando di fare un lavoro comune. «Non mi straccio le vesti, perché la legge elettorale dei comuni ha il doppio turno. Al primo si vota il proprio candidato, al secondo turno si fanno i ragionamenti conseguenti. Quindi non è una cosa che mette in crisi l'alleanza, è un passo avanti che si poteva fare in un modo o nell'altro», ha concluso Letta.

Lunedì 10 Maggio 2021, 14:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA