La Svp esulta la Cantabria alla Consulta
Gebhard: «Più donne in politica»

Mercoledì 11 Dicembre 2019
Il logo SVP
«Il 1963 è la data della prima legge che ha consentito alla donne di accedere alla magistratura. A questa data la neo
Presidente della Corte Costituzionale Marta Cartabia ha avuto modo di riferirsi per sottolineare il percorso di sfondamento di ciò che in questi anni è stato definito il soffitto di cristallo in magistratura. Oggi quel percorso segna un passo importante, unico nella storia della Corte Costituzionale: la sua elezione a Presidente della Consulta». Lo afferma in una nota Renate Gebhard, presidente dei deputati della Svp e delle minoranze linguistiche.

«L'elezione della Cartabia avviene in significativa controtendenza - sostiene Gebhard - rispetto a un Paese nel
quale i dati reali relativi alle pari opportunità ed alla parità di genere sono ancora la denuncia di una condizione grave e desolante. Siamo agli ultimi posti in Europa in ordine alla presenza delle donne nei luoghi di potere. Auspico che la
elezione della Cartabia serva a rafforzare il nostro impegno - conclude Gebhard - per infrangere altri tetti di cristallo,
partendo da quello della politica». Ultimo aggiornamento: 21:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma