Nomine Ue, accordo vicino
la tedesca Ursula Von der Leyen
per la Commissione Ue
Ok da parte dell’Italia

Martedì 2 Luglio 2019 di Marco Conti
La ministra della Difesa tedesca Ursula Von der Leyen
dal nostro inviato
BRUXELLES  Silurato il socialista Timmermans, per la presidenza della Commissione Europa sembra quasi fatta per la ministra tedesca Ursula Von der Leyen. Fedelissima di Angela Merkel, la 63enne ministra prenderebbe il posto di Jean Claude Juncker. Sarebbe la prima volta di una donna, ma la sua nomina conferma come l’asse franco-tedesco, uscito dalla parta, sia rientrato dalla finestra. Da parte dell’Italia il via libera è avvenuto dopo un lungo colloquio di Giuseppe Conte con la Cancelliera.
Medico, sette figli, più volte ministro, la Von der Leyen è considerata una dura e poco incline a politiche anti austerity. L’intesa, se confermata, spianerebbe la strada alla francese Christine Lagarde alla Bce al posto di Mario Draghi. Ultimo aggiornamento: 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA