MATTEO SALVINI

Gregoretti, Casellati convoca la Giunta per il regolamento. Giallo sul pranzo con Salvini

Giovedì 16 Gennaio 2020
«Salvini a pranzo con Casellati». Ma poi arriva la smentita

È giallo su un presunto pranzo Salvini-Casellati a palazzo Giustiniani. A darne notizia è un'Ansa delle 13.57 secondo la quale dopo il convegno sull'antisemitismo il leader della Lega è rimasto a pranzo con la presidente del Senato. Poco dopo, alle 14.21, la smentita: «Sono circolate con insistenza stamane in ambienti parlamentari voci di una colazione tra il presidente del Senato Elisabetta Casellati e il leader della Lega Matteo Salvini, al termine del convegno sull'antisemitismo. Ma, successivamente, l'ufficio stampa del Senato (interpellato al riguardo) e l'ufficio stampa del leader leghista hanno escluso che l'incontro ci sia stato. Secondo lo staff di Palazzo Madama, i due si sono incontrati, insieme ad altri ospiti, durante il convegno che si è tenuto a Palazzo Giustiniani. Poi la presidente è tornata a lavoro nel suo ufficio».

LEGGI ANCHE Gregoretti, Romeo: maggioranza divisa, per questo vogliono rinviare e prendere tempo

Le voci del presunto pranzo vanno inquadrate nel caso della nave Gregoretti. La Giunta per le immunità del Senato è chiamata a votare il 20 gennaio prossimo l'autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini, accusato di sequestro di persona aggravato dall'abuso di potere per aver impedito per cinque giorni, nel luglio 2019, lo sbarco dei migranti a bordo della nave della Guardia costiera al largo di Catania. I membri della Giunta del Senato che fanno parte della maggioranza di governo hanno chiesto il rinvio del voto in virtù del fatto che dal 20 al 26 le attività parlamentari si fermano per via delle Regionali.

Casellati ha convocato per le 16 la Giunta per il regolamento a cui, come chiesto dalle opposizioni, verrà sottoposta la questione della natura della Giunta delle immunità parlamentari per valutare se potrà continuare a lavorare la prossima settimana sul caso Gregoretti, nonostante lo stop del resto delle attività di Palazzo Madama in vista delle regionali in Emilia-Romagna e in Calabria, e quindi se potrà votare il 20 gennaio come previsto dal calendario.
I capigruppo dei partiti di maggioranza hanno chiesto un incontro con Casellati prima della convocazione della Giunta. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma