GIUSEPPE CONTE

Governo, diretta: Conte: «Governo contro? No, di novità». Salvini diserterà le consultazioni. M5S fa quadrato intorno a Di Maio

Giovedì 29 Agosto 2019
25
Governo, diretta: Conte riceve l'incarico: «Non governo contro, ma di novità». Oggi consultazioni con i partiti

Governo, il presidente Mattarella ha affidato a Giuseppe Conte l'incarico di formare un nuovo governo. Conte, come è prassi si è «riservato di accettare» dopo i colloqui con le forze politiche che permetteranno di elaborare un programma. Le consultazioni, cominciate oggi, proseguiranno domani con i partiti che hanno più seggi in Parlamento. Salvini ha annunciato che non farà parte della delegazione della Lega che incontrerà Conte. 

Governo, la richiesta di Mattarella: «Serve un premier e non un garante»
Governo, l'ipotesi di azzerare i vice: resta il nodo Di Maio che rischia anche la Difesa

Parte quindi il tentativo per il Conte-bis. Mattarella ha chiesto al dimissionario Conte di riprendere le redini del governo in base all'intesa politica certificata nelle consultazioni da Cinque Stelle e Dem. I nodi ora riguardano, più che il programma, i ruoli e il consenso interno, a cominciare dall'incarico di Di Maio e dal voto sulla piattaforma Rousseau.

Il discorso integrale di Conte

Ore 17.06 A quanto apprende l'AdnKronos domani la Lega si presenterà all'incontro con il premier incaricato Giuseppe Conte, previsto alle 10.30 alla Camera, senza Matteo Salvini. Ad incontrare il presidente incaricato da Mattarella una delegazione del partito di via Bellerio, una delegazione che non vedrà neanche presenti i due capigruppo di Senato e Camera del Carroccio, Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari.

Ore 16.31. M5S fa quadrato intorno a Di Maio. «Chi tocca il nostro capo politico attacca ciascuno di noi. Il M5s è un monolite. Qualche volta ci siamo espressi a più voci ma quello che è successo in questo mese di agosto ci ha ricompattato», ha detto il capogruppo M5s al Senato Stefano Patuanelli. «Leggo il mio nome tra quelli potenzialmente interessati da una poltrona. Io ho avuto una vita professionale che mi faceva guadagnare bene, quello che mi interessa è il contributo che ho dato in Parlamento, in commissione trasporti. Per il M5s questo è il tema fondamentale». 

Ore 15.20 Al via a Montecitorio le consultazioni di Giuseppe Conte. Ecco il calendario degli incontri di oggi con i gruppi parlamentari (e le relative componenti) di Camera e Senato: Ore 15.20 - Misto - MAIE - "Movimento Associativo Italiani all'Estero"; Ore 15.40 - Misto -"Più Europa-Centro Democratico"; Ore 16.00 - Misto - "Noi con l'Italia"; Ore 16.20 - Misto -"Civica Popolare"; Ore 16.35 - Misto - "PSI"; Ore 16.50 - Misto - "Sogno Italia-10 volte meglio"; Ore 17.45 - "Per le Autonomie"; Ore 18.15 - "Liberi e Uguali".

Le consultazioni con i rimanenti gruppi parlamentari si svolgeranno domani. Ore 9.30 – “Fratelli d’Italia” Ore 10.30 - “Lega” Ore 11.30 - “Forza Italia” Ore 12.30 - “Partito Democratico” Ore 13.30 - “MoVimento 5 Stelle”

Ore 15.39 Si è concluso l'incontro tra il premier incaricato Giuseppe Conte e il presidente della Camera Roberto Fico a Montecitorio, dove hanno pranzato insieme. Il colloquio è durato all'incirca due ore mezza. È quanto si apprende da fonti parlamentari.

Ore 10.49 «All'esito del confronto mi dedicherò alla stesura del programma con le forze politiche che hanno espresso il sostegno e che ringrazio». Lo ha detto il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte. «Siamo agli albori di una nuova legislatura Ue e dobbiamo recuperare il tempo perduto per consentire all'Italia il ruolo da protagonista che merita. Il Paese ha l'esigenza di procedere speditamente, ha aggiunto. «Stagione riformatrice, di rilancio, di speranze, che offra al paese certezze». Lavoreremo per «un Paese migliore, un Paese che abbia infrastrutture sicure, reti efficienti, che si alimenti con energie rinnovabili, che valorizzi i beni comuni, che integri stabilmente nella propria agenda politica il benessere eco-sostenibile, che rimuova diseguaglianze di ogni tipo. Mi metterò subito all'opera per una manovra che contrasti l'aumento dell'Iva, tuteli i risparmiatori, dia una solida prospettiva di crescita e sviluppo sociale».
 

Ore 10.30 Il segretario generale della presidenza della Repubblica Ugo Zampeggi ha annunciato che «Il presidente della Repubblica ha ricevuto oggi alle 9:30 al palazzo del Quirinale il professor Giuseppe Conte al quale ha conferito l'incarico di formare il governo, Conte si è riservato di accettare».

Ore 9.31 Il premier dimissionario Giuseppe Conte è entrato al Quirinale con qualche minuto di ritardo. Il colloquio con il presidente Mattarella è durato circa un'ora.

Ultimo aggiornamento: 19:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi