Commissione Ue, Giorgetti si chiama fuori: escludo di farlo

Giancarlo Giorgetti con Claudio Borghi
1 Minuto di Lettura
Sabato 29 Giugno 2019, 15:58

 «Io non sono interessato a fare il commissario europeo e probabilmente non sono adatto a farlo, non succederà». Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti all'Intervista di Maria Latella su Sky tg24.

Il numero due di Matteo Salvini si chiama fuori dalla corsa proprio alla vigilia del vertice straordinario della Ue che si riunisce domani sera a Bruxelles per fare il punto sulle nomine. E all'indomani di due endorsement pesanti ricevuti dal presidente di Confindustria Boccia e dal presidente uscente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

«Si lavora ad altre soluzioni», ha spiegato. Quanto al presidente della Commissione: «Di Draghi non dico niente perché è mio amico e poi dicono che sono amico dei poteri forti. Ma è evidente che è uno che metterebbe a tacere tutti quanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA