Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ilaria Cucchi candidata con i Verdi, per Bassetti ipotesi ministero. Il patron Lotito con Lega o Forza Italia

Dai partiti è caccia ai volti noti della tv (e non solo), che potrebbero essere decisivi per vincere la campagna lampo d'estate

Ilaria Cucchi candidata con i Verdi, per Bassetti ipotesi ministero. Il patron Lotito con Lega o Forza Italia
di Martina Pigna
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 10 Agosto 2022, 13:27 - Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 00:08

Elezioni politiche 2022: esponenti della società civile e opinionisti di talk show, ma anche scrittori e sportivi.  In un insolito clima elettorale ferragostano, i partiti sono già alle prese con la campagna acquisti di volti noti della tv ( ma non solo), da giocare come jolly in quei territori in cui la contesa elettorale si mostri più incerta.

E così da Largo del Nazareno si rincorrono da giorni le voci di una possibile discesa in campo di Gianrico Carofiglio, ex magistrato e scrittore, già nel team del leader dem per le Agorà democratiche, che potrebbe correre nella sua Puglia.

I nomi 

Anche l'economista Carlo Cottarelli correrà per Pd/+Europa al Nord. A sciogliere la riserva il segretario dem durante la conferenza stampa congiunta di questa mattina con Benedetto della Vedova ed Emma Bonino. Anche se, tempo fa, sia Pd ed Azione, avevano avanzato l'ipotesi di una sua candidatura in vista delle prossime elezioni regionali in Lombardia.

Novità anche per Europa Verde e Sinistra Italiana che incassano il sì della sorella di Stefano Cucchi,  Ilaria Cucchi  ma anche del sindacalista Aboubakar Soumahoro in prima fila nella lotta a «a difesa degli invisibili». "È per loro  - hanno spiegato Nicola Fratoianni ed Angelo Bonelli in conferenza stampa - che abbiamo trattato con il Pd per avere collegi invisibili». A Cucchi e Soumahoro spetterà dunque il ruolo di capilista della federazione SI/Ev. 

Ma qualcosa si muove anche a destra. Dove però si ragiona già sul "totomistri". Tra i più quotati l'infettivologo Matteo Bassetti, che punta al ministero della Salute sul Lungotevere, ma come membro "tecnico" di un eventuale governo di centrodestra a trazione meloniana.

In quota Lega, un collegio potrebbe essere assegnato alla giornalista Maria Giovanna Maglie. Saggista e opinionista oltre che ex giornalista Rai, la Maglie è vicina al Carroccio sul tema della famiglia “naturale” ed ha espresso criticità verso alcune misure adottate durante la fase pandemica per arginare il fenomeno dei no-vax. 

Tra le new entry di Forza Italia, la sottosegretaria con delega allo sport Valentina Vezzali, che lo scorso 28 luglio ha annunciato il suo ingresso in FI dicendosi «a disposizione» di nun partito, «che sa dare spazio alle donne e ai giovani, investendo risorse ed energie nelle pari opportunità, nella istruzione e nella formazione». 

Borsino stabile per il patron della Lazio, Claudio Lotito che potrebbe trovare posto in Lega o con Fi.

Nomi di big, circolano infine anche nel quartier generale grillino, a via di Campo marzio. Secondo un'indiscrezione non confermata, tra i candidati pentastellati potrebbe entrare il professore Alessandro Orsini, al centro delle polemiche dei mesi scorsi per alcune sue affermazioni, giudicate controverse, in merito al conflitto russo - ucraino. 

Ma anche il giornalista e conduttore Michele Santoro, a cui i grillini avrebbero offerto di candidarsi. Se è stata confermata l'interlocuzione tra l'autore televisivo e i grillini, per tramite di Domenico De Masi, nella mente di Santoro ci sarebbe, tuttavia, «un progetto più ambizioso». C'è la possibilità che il giornalista possa fondare un proprio partito. In questo caso non sarebbe esclusa l'alleanza con il M5S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA