LUIGI DI MAIO

Di Maio: «Alleanza M5S-Pd alle regionali non è all'ordine del giorno». E spinge su revoca concessioni

Sabato 14 Settembre 2019
1

Luigi Di Maio torna sulla questione dell'alleanza M5S-Pd per le regionali. «Il nostro obiettivo nei prossimi mesi è che le Regioni siano ben governate ma la parola alleanze con il Pd non è all'ordine del giorno», ha dichiarato al termine della presentazione della scuola di formazione di Rousseau. 

Ocean Viking, l'Italia assegna il porto di Lampedusa. A bordo 82 migranti. Ira Salvini. Di Maio: Ue aderisce a redistribuzione

«Credo che questo esperimento a livello nazionale sia entusiasmante. Non perché ci siamo messi insieme al Pd ma perché è scritto nel programma che vogliamo creare un paese che tra circa 5 anni spegnerà le centrali a carbone» e farà « una legge sulle trivellazioni» e una «rivoluzione ecologica».


Di Maio torna a insistere sulla revoca delle concessioni di autostrade. «Su Autostrade andiamo avanti con la volontà di revocare le concessioni ai Benetton, ad un'azienda che non ha mantenuto il ponte Morandi e addirittura ha nascosto le carenze manutentive: mi fa piacere che pure per il Pd questa parola non sia più un tabù».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma