CORONAVIRUS

Coronavirus, Berlusconi: «Forza Italia rimarrà costruttiva e responsabile»

Mercoledì 22 Aprile 2020
Silvio Berlusconi
«Il Governo sinora non ci ha ascoltato. Nonostante questo noi abbiamo mantenuto e continueremo a mantenere un atteggiamento costruttivo e responsabile di fronte all'emergenza». Lo ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in collegamento con i responsabili dei 29 dipartimenti del partito, guidati dal responsabile nazionale Giorgio Mulè.

L'ex premier ha poi aggiunto: «C'è ancora grande incertezza sulla cosiddetta Fase 2. Abbiamo proposto anche una grande semplificazione burocratica necessaria per le ripartenze, ed una semplificazione fiscale con l'approdo alla flat tax sfruttando la flessibilità di bilancio concessa dall'Europa. È anche necessario definire delle strategie per investimenti in infrastrutture, manutenzione delle città e delle periferie, investimenti privati. Tra le misure più urgenti servono la reintroduzione dei voucher in settori in difficoltà a partire dall'agricoltura e un Piano Marshall sulla filiera del turismo: proponiamo incentivi e detrazioni delle spese turistiche per gli italiani che trascorreranno le vacanze 2020 in Italia. Abbiamo proposto - ha concluso Berlusconi - l'abolizione del regime delle autorizzazioni preventive per l'edilizia da sostituire con controlli ex-post».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani