CORONAVIRUS

Conte invita alle 19 le opposizioni a Palazzo Chigi. Moral suasion di Mattarella dietro la mossa

Lunedì 23 Marzo 2020 di Alberto Gentili
1
Giuseppe Conte a palazzo Chigi in videoconferenza

Sergio Mattarella scende in campo. Dopo i ripetuti inviti a restare uniti lanciati negli ultimi giorni, ma caduti nel vuoto, il capo dello Stato attiva la sua morals suasion per riuscire a instaurare un dialogo tra il governo e l'opposizione che ha chiesto la convocazione a oltranza del Parlamento.  Tant'è, che questa sera alle 19 il premier Giuseppe Conte ha invitato a palazzo Chigi Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi. Non è escluso che il colloquio avvenga, almeno per alcuni interlocutori, in videoconferenza.

Coronavirus Italia, quanto durerà la stretta? Tra due giorni il picco, misure fino all'estate

La prova dell'attivismo di Mattarella arriva da Salvini. Il capo della Lega  prima annuncia di aver parlato con il presidente della Repubblica, riferendo di una telefonata «cordiale e cortese». Poi svela il pressing di Mattarella su Conte: «Ringrazio il Presidente per la disponibilità e per l’impegno a favorire un’interlocuzione tra il governo e l’opposizione per creare quel clima giusto di una vera collaborazione per il bene del paese e uscire insieme dall’emergenza».
Poi, dopo poco le due di pomeriggio, arriva la telefonata di Conte a Salvini. E il leader leghista celebra la sua vittoria: «Dopo la cordiale telefonata del presidente Mattarella, è arrivata anche quella di Conte, che dopo le nostre sollecitazioni ha invitato le opposizioni di centrodestra stasera alle 19 a Palazzo Chigi per un confronto sulla situazione. Non ci mancano idee, consigli e proposte concrete da portare sui tavoli del governo!». 

Coronavirus, la protesta dei commercialisti: bonus e fondi insufficienti

Ultimo aggiornamento: 16:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi