ROMA

Coronavirus, Raggi e l'app anti-assembramenti di Bugani (ex braccio destro di Casaleggio)

Sabato 4 Luglio 2020 di Simone Canettieri
Raggi e Bugani

Si chiama "Roma al tuo fianco" è la nuova app lanciata dal Comune di Roma per gestire la fase 3 nella Capitale, e non solo. Funziona così: si scarica l'applicazione e si segnalano gli affollamenti, ma anche i rifiuti abbandonati, i lampioni rotti e gli attraversamenti pedonali non visibili. Queste denunce anonime diventano poi visibili sulla cartina della Capitale, che viene continuamente aggiornata.

«I dati raccolti - dice la sindaca Virginia Raggi - alimenteranno delle mappe di calore che consentiranno di visualizzare la diffusione dei fenomeni sul territorio. L'obiettivo è quello di consentire ai cittadini di verificare la situazione nei vari quartieri della città e così valutare i propri comportamenti e spostamenti: potranno decidere, per esempio, se evitare di andare in alcuni luoghi dove sono segnalati sovraffollamenti. Questo strumento servirà inoltre all'Amministrazione e alle altre istituzioni per intervenire sui fenomeni segnalati e superarli attraverso una programmazione mirata delle attività. Si crea così una importante rete di attivismo civico - conclude Raggi - che dà un supporto fondamentale al nostro lavoro. Grazie alla partecipazione diffusa, potremo migliorare la vita quotidiana di tutti noi e, in questa fase di ripartenza, contribuire a contenere il contagio del coronavirus per rendere la città più sicura».

L'applicazione è stata creata da Max Bugani, capo staff di Raggi ed ex braccio destro di Gianroberto Casaleggio che ha lavorato al progetto «in questi mesi di quarentena». "Roma al tuo fianco" - offerta gratuitamente per sei mesi da Oracle che l'ha sviluppata - sostituisce di fatto l'altro sistema di segnalazioni lanciato sempre dal Campidoglio durante la Fase 1: un'idea che venne sommersa dalle critiche perché si consisteva nell'indicare chi usciva di casa in pieno lockdown per poi attivare i vigili urbani.

L'app è scaricabile su www.romaltuofianco.comune.roma.it

 

Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 07:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA