Copyright, ok finale Ue alla riforma: Italia tra le 6 nazioni che votano no

Lunedì 15 Aprile 2019
3
Copyright, ok finale alla riforma: l'Italia vota contro con altri 5 Paesi

Come annunciato, l'Italia ha votato contro assieme a Svezia, Finlandia, Polonia, Olanda e Lussemburgo. Astenuti Slovenia, Estonia e Belgio. Via libera definitivo alla riforma del copyright europeo: il Consiglio ha approvato come punto A, cioè senza discussione, la direttiva che modifica le regole sul diritto d'autore.  La Germania ha fatto mettere a verbale un suo protocollo in cui invita la Commissione, responsabile dell'attuazione, ad evitare filtri all'upload e censura.

Copyright, Comi: «Grandi piattaforme del web devono pagare artisti per usufruire delle loro opere»

«Abbiamo un testo bilanciato che fissa un precedente da seguire per il resto del mondo, mettendo cittadini e creatori al centro della riforma e introducendo regole chiare per le piattaforme online»: lo ha detto il presidente dell'associazione dei produttori di musica indipendente europea (Impala), Helen Smith, commentando la . «La Ue ha dimostrato di essere un leader nel sostenere un internet equo, aperto e sostenibile», ha aggiunto.

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 11:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma