COVID

Natale, oltre 100mila controlli in 24 ore. Viminale: «Multate 732 persone e 8 denunce»

Giovedì 24 Dicembre 2020
Natale, oltre 100mila controlli in 24 ore. Viminale: «Multate 732 persone e 8 denunce»

Sono 100.769 le persone controllate nelle ultime 24 ore nell'ambito dei servizi predisposti per il rispetto delle misure anti-Covid. Lo rende noto il Viminale, sottolineando che 732 soggetti sono state sanzionati e altri 8 denunciati per aver violato la quarantena. Le verifiche su attività ed esercizi commerciali sono state invece 13.018: 17 i negozi chiusi e 85 le sanzioni per gli esercenti.

 

Gli auguri del ministro Lamorgese

Il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, ha rivolto un messaggio augurale alle donne e agli uomini dell'Amministrazione civile dell'interno, della Polizia di Stato, di tutte le Forze di polizia e dei Vigili del fuoco. La titolare del Viminale, nel ricordare che «l'anno che si sta concludendo ci ha posto di fronte a situazioni inconsuete, sfide ulteriori, con le quali nessuno di noi immaginava di diversi rapportare», ha richiamato l'impegno in questa emergenza sanitaria di prefetture, questure, comandi provinciali dei Vigili del fuoco «in una incessante attività a tutela del bene più prezioso: la vita».

Il ministro dell'Interno ha evidenziato che si tratta di «una sfida complessa, che si è aggiunta a quelle che, quotidianamente, il Ministero dell'Interno, con tutte le sue articolazioni, è chiamato ad affrontare a salvaguardia delle istituzioni, di ogni singolo cittadino, delle nostre comunità, a difesa dei valori della nostra democrazia». «Ed è per questo che desidero dirvi grazie, con profonda riconoscenza. Vi ringrazio per il senso di responsabilità dimostrato e per la capacità, che da sempre ci rappresenta, di saper lavorare insieme, che ci consente di superare tutte le criticità che questo tempo ci impone».

«Ci siamo confrontati - ha proseguito la titolare del Viminale - con situazioni diverse, modalità di lavoro nuove, ad esse ci siamo rapidamente adattati, in una integrazione funzionale che ha dovuto tener conto di un elemento nuovo: la distanza come fattore imprescindibile per il bene della comunità». «Anche in questa circostanza la nostra si è rivelata una grande amministrazione», ha sottolineato il ministro Lamorgese. «Il suo tratto distintivo è nella capacità di adattamento, nell'equilibrio, nella lealtà e nello spirito di abnegazione riposti nello svolgere compiti istituzionali che spesso richiedono uno sforzo straordinario».

«Sono orgogliosa e lieta - ha concluso - di rivolgere a tutti voi appartenenti all'amministrazione civile dell'Interno, a tutte le Forze di polizia e al Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco i miei più sinceri auguri per queste festività natalizie con l'auspicio che tutti voi possiate trascorrerle nella serenità dell'unità familiare e degli affetti più cari. Il mio pensiero va infine a tutte le vittime di questa pandemia e a tutti coloro che hanno perso la vita nell'esercizio del loro dovere ai loro congiunti giunga il mio caloroso abbraccio».

Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre, 14:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA