Foto sexy sul manifesto elettorale. «Contattami, cerco te». Bufera su candidata comunale a Taranto

Lunedì 13 Luglio 2020
2
Foto sexy sul manifesto elettorale. «Contattami, cerco te». Bufera su candidata comunale a Taranto
Sul manifesto della campagna elettorale mostrava il generoso décolleté, accanto una scritta che lasciava poco spazio all'immaginazione: «contattami, cerco te». Non si è ancora placata la bufera su Caterina Zilio, candidata al consiglio comunale di Laterza (Taranto), e dal 13 giugno scorso coordinatrice cittadina dei dipartimenti di «Puglia Popolare».

LEGGI ANCHE Alba Parietti sexy incanta i social: «Tra un anno saranno 60, pronta per gli insulti...»

L'1 luglio scorso, Zilio, nella vita operatrice sanitaria, aveva pubblicato su facebook il manifesto "sexy" elettorale oggetto della polemica, ancora visibile all'interno del suo profilo, e, insieme a questo la scritta: «Se hai voglia di cambiare, contattami. Insieme si può», più piccolo il suo nome Caterina. Il tutto era stato condito dal "tag" a Massimiliano Stellato, presidente provinciale del partito guidato dal senatore Massimo Cassano.

Usa reddito di cittadinanza per incidere un disco, cantante neomelodica denunciata (ma lei nega)



Roma, la pubblicità taglie forti prende in giro le curvy: «Va rimossa»

Nemmeno il tempo di postarlo e le reazioni si sono susseguite contrastanti. Dai commenti infuriati, alle battute volgari, passando per le immancabili e aspre critiche.  «Personalmente - si legge in un commento - penso che lei abbia fatto un manifesto elettorale sessista, una specie di autogol per se stessa e per tutte le donne che combattono quotidianamente per accedere a qualifiche decisionali per le loro capacità». C'è anche chi sembra avere apprezzato: «Bellissima principessa ti auguro di cuore un felicissimo pomeriggio, sei unica Caterina», ha commentato un altro utente.  Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA