MATTEO SALVINI

Casaleggio benedice la legittima difesa: il santo laico è un macellaio che sparò al rapinatore

Lunedì 4 Febbraio 2019 di Stefania Piras
Casaleggio benedice la legittima difesa: il santo laico è un macellaio che sparò al rapinatore
Chi spara per difendersi da una rapina? Santo subito. Davide Casaleggio benedice la legittima difesa e dedica il mese di febbraio del calendario dei santi laici del Movimento a Lino Sabbadin, macellaio veneto, che «viene assassinato nel suo negozio in segno di vendetta per aver reagito a una precedente rapina, sparando al rapinatore e causandone la morte». «L'omicidio - ricorda l'associazione Rousseau - è stato rivendicato dal gruppo terroristico di sinistra Proletari Armati per il Comunismo, di cui faceva parte anche Cesare Battisti che fu condannato insieme a Diego Giacomini e Paola Filippi per l'omicidio Sabbadin».

Veneto, piccolo imprenditore che ha impugnato una pistola per difendersi da un rapinatore, e vittima dei terroristi di cui faceva parte Cesare Battisti il cui arresto «sarà una giornata difficile da dimenticare», secondo le parole del Guardasigilli, il pentastellato Alfonso Bonafede. Ecco le  caratteristiche dei nuovi eroi di un Movimento che sente sempre di più la competizione, a destra, con Matteo Salvini. 

L'associazione Rousseau, che è la vera segreteria politica del Movimento 5 stelle, sta promuovendo la vendita del calendario dei santi laici, un'iniziativa politico-commerciale lanciata anni fa ai tempi del sodalizio Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio. Si tratta di un calendario che ogni anno incoronava dodici personaggi di riferimento per il M5S. Quest'anno ci sono molte vittime delle mafia, Giorgio Ambrosoli e poi Sabbadin, appunto.  

La proposta di legge arriverà in aula alla Camera il prossimo 18 febbraio. Quello di Rousseau è un segnale politico chiaro dopo che il numero uno del Viminale, anche oggi, ha rilanciato la proposta di legge targata Lega. «A marzo sarà finalmente legge il diritto alla legittima difesa, che è sacrosanto, perché il far west è quello che c'è oggi». Tradotto con le formule di Rousseau: chi spara per difendersi? Santo subito.  Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio, 12:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi