RENZI

Boschi: «Il contratto con i Cinquestelle è un errore, comunque non riguarderà Italia Viva»

Lunedì 25 Novembre 2019
Maria Elena Boschi
«Ho pensato che fosse un errore e che fosse sbagliato, anche dal punto di vista costituzionale, parlare di contratto quando lo hanno fatto Lega e M5s, e continuo a pensarlo oggi, anche se lo facessero Pd e Movimento 5 Stelle. Ovviamente non riguarda il nostro partito ma altre due forze politiche». Lo ha detto la capogruppo di Italia Viva alla Camera, dice Maria Elena Boschi ad Agorà su La7, commentando l'ipotesi di un contratto di governo di cui ha parlato Luigi Di Maio.

«Sono d'accordo con Franceschini - ha aggiunto l'esponente renziana - non credo si debba parlare di contratto, credo si debba parlare di un lavoro comune come succede in una maggioranza che cerca di affrontare insieme i problemi. Sicuramente ce ne sono molti, come l'Ilva; abbiamo parlato del piano shock per rilanciare le grandi opere e noi di Iv a gennaio presenteremo una proposta di legge; abbiamo una legge di bilancio da affrontare; ma io credo che oggi la priorità sia mettere in sicurezza il territorio, la possibilità di andare per strada e prendere la macchina senza rischiare, come è accaduto ieri ai nostri concittadini, o addirittura di rischiare stando in casa».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma