A Bibbiano vince Bonaccini: il Pd stacca la Lega di Salvini con il 42% contro il 30%

Lunedì 27 Gennaio 2020
5
A Bibbiano vince Bonaccini: il Pd stacca la Lega con il 42% contro il 30%

Nel Comune di Bibbiano a metà dello scrutinio il candidato del Pd alla presidenza dell'Emilia, Stefano Bonaccini, è nettamente in testa con il 57,2% contro il 36,4% della candidata del centrodestra, Lucia Borgonzoni. Questa almeno è la fotografia della competizione quando sono state scrutinate poco meno della metà delle schede votate nel piccolo comune della provincia di Reggio Emilia.

Regionali, Bonaccini: «Non ho perso tempo a suonare campanelli»

Sul fronte dei partiti, invece, a un quarto dello scrutinio la situazione è la seguente: la lista del Pd ha il 42,2% mentre quella della Lega è al 30,2%. I 5Stelle sono intorno al 5%.

Bibbiano è ormai notissimo al grande pubblico per le polemiche scatenate soprattutto dalla Lega e da Fratelli d'Italia ma anche dai 5Stelle contro il Pd dopo l'arresto del sindaco della cittadina nel quadro di una inchiesta della magistratura sulla gestione di bambini sottratti a famiglie che non sarebbero state in grado di educarli. La Cassazione ha da poche settimane giudicato illegittimo l'arresto del sindaco che non era coinvolto direttamente nella gestione dei bambimi ma aveva finanziato la società degli psicologi che studiavano i casi dei bambini separati dalle loro famiglie.

Salvini, in Emilia la prima sconfitta: ma al governo non do tregua

«Pur di riportare a casa i bambini strappati alle famiglie, sono disposto a dare la vita, se necessario». Lo scrive su Twitter il leader della Lega Matteo Salvini riferendosi all'inchiesta di Bibbiano, in un post in cui aggiunge la sua firma sotto al messaggio.

 

Ultimo aggiornamento: 19:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA