Berlusconi non va a Sutri, Sgarbi s'arrabbia e lascia Forza Italia

Giovedì 4 Ottobre 2018
Vittorio Sgarbi è sindaco di Sutri, provincia di Viterbo. Silvio Berlusconi non va a Sutri, dove era stato invitato e dove è atteso. E allora Sgarbi s'e arrabbiato. Proprio tanto. Al punto che ha annunciato: «Lascio il gruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati». Oggi il Cavaliere avrebbe dovuto celebrare a Sutri la via recentemente dedicata a Erasmo da Rotterdam, idolo  berlusconiano da sempre, e una targa a Sergio Marchionne. Il suo staff ha però fatto sapere che, sempre per lo stesso giorno, è prevista una riunione di Forza Italia a Palazzo Grazioli. 

Sgarbi non ha preso bene la decisione del leader e ha affidato al suo ufficio stampa l'ingrato compito di comunicare la decisione: «Berlusconi, non andando a Sutri, a causa della congiura del suo piccolo partito, ha mancato di intitolare un giardino a sua madre, Rosa Berlusconi, che era la sorpresa che Sgarbi gli aveva preparato, dopo avere avuto da lui stesso la conferma della visita. Contestualmente Sgarbi, senza nessuna polemica con Berlusconi, secondo la Gelmini debole e malato, ha deciso di uscire dal gruppo infido di Forza Italia». Vittorio se n'è andato dunque, e chissà che non approdi da Salvini anche lui, come molti azzurri vorrebbero a loro volta fare. Ultimo aggiornamento: 17:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma