Berlusconi e la lettera anti-dissidenti: «Chi lascia Forza Italia fa la fine di Alfano e Fini»

Venerdì 1 Novembre 2019 di Mario Ajello
1
Berlusconi e la lettera anti-dissidenti: «Chi lascia Forza Italia fa la fine di Alfano e Fini»

Si sente offeso Silvio Berlusconi. Da tutti quelli che - non solo Mara Carfagna - dicono in Forza Italia che non votare a favore della Commissione Segre è stato prestare il fianco al razzismo e all’antisemitismo e anche un modo per inseguire Salvini sulla china estremista.

Scrive una lettera pubblica Berlusconi e ai sui dissidenti interni, che considerano un tradimento illiberale dei valori di Forza Italia il voto sulla Segre, dedica questo passaggio forte: “Stupisce e mi addolora profondamente che possa dubitare del nostro anti razzismo proprio qualche persona che fa parte della nostra comunità umana e politica: con questo offende non solo me ma anche la sua stessa storia”.

Carfagna e gli altri critici, e sono tanti, vengono quasi messi alla porta di Forza Italia. Dove il malessere è tanto per la linea filo Salvini e per come Berlusconi abbia scelto ormai di assecondare il capo della Lega e se non adesso tra un po’ viene data per certa una scissione. Il Cavaliere e il suo gruppo dirigente non sembrano però preoccupati: “Chi lascia Forza Italia e il centro destra fa la fine di Alfano e di Fini. Buona fortuna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA