Berlusconi dimesso dopo 24 giorni di ricovero: lascia il San Raffaele e rientra ad Arcore

Berlusconi dimesso dal San Raffaele dopo 24 giorni di ricovero
2 Minuti di Lettura

Silvio Berlusconi lascia l'ospedale San Raffaele. L'ex premier era stato ricoverato per problemi cardiaci 24 giorni fa, il 6 aprile, per una serie di controlli. Il leader di Forza Italia, 84 anni, è stato dimesso ieri pomeriggio e si trova ora nella sua villa di Arcore dove sarebbe stata allestita una camera con tutte le strumentazioni mediche necessarie al monitoraggio del suo stato di salute.

Le sue condizioni, fanno sapere fonti a lui vicine, sono comunque sotto controllo. Berlusconi il 6 aprile scorso era stato portato al San Raffaele di Milano in elicottero dalla villa della figlia Marina in Provenza ed era stato ricoverato nella consueta suite del reparto solventi al sesto piano del padiglione Diamante.

Gli strascichi del Covid - A pesare sulla salute del leader di Forza Italia sono ancora «gli strascichi del covid», come ha spiegato nei giorni scorsi l'avvocato Federico Cecconi, il suo legale nel processo Ruby Ter che è stato più volte rinviato proprio per legittimo impedimento. Berlusconi era risultato positivo al covid e ricoverato il 3 settembre al San Raffaele e venne poi dimesso il 14 settembre.

Video

Sabato 1 Maggio 2021, 11:50 - Ultimo aggiornamento: 2 Maggio, 10:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA