ROMA

Grillo esalta le cose fatte da Raggi, anche il flop Giro d'Italia e il no alle Olimpiadi

Sabato 16 Novembre 2019
1
Grillo esalta le cose fatte da Raggi, anche il flop Giro d'Italia e il no alle Olimpiadi

Beppe Grillo rilancia il sito www.cosefatte.it per rivendicare «tutte le cose fatte» dal 2016 ad oggi da Virginia Raggi in Campidoglio. Un assist inequivocabile del fondatore M5S alla sindaca travolta dalle polemiche, ma che lascia parecchi dubbi a leggere il lungo elenco.

Disegno di legge M5S per Roma, poteri soft e nessun fondo extra

Ostia, Raggi contestata da donne all'Idroscalo: «No agli sgomberi»
 

Scrive dunque Grillo sul suo blog: «Cosa ha fatto la Raggi a Roma? La domanda più ricorrente nei circoli dei detrattori romani. Detto, fatto! Ecco un sito in cui sono presenti gli obiettivi raggiunti nel triennio 2016-2019. http://www.cosefatte.it Un elenco, in continuo aggiornamento, che certifica l'enorme lavoro che l'amministrazione di Virginia Raggi ha svolto da sola contro tutti». E ancora: «Pochi ne parlano, non sono notizie che troverete sulle prime pagine dei giornali, per questo molti non conoscono tutto quello che è stato realizzato. Si sa, i successi non fanno notizia Aiutiamo a diffondere in rete questo prezioso documento: http://www.cosefatte.it . Siete tutti invitati a partecipare: assessori, presidenti, consiglieri, simpatizzanti, cittadini. Per integrare l'elenco basta inviare un messaggio a info cosefatte.it . Passate parola romani e non solo!».

Segue, appunto, il lungo elenco (214 voci) delle azione della sindaca. Nessun riferimento né all'emergenza rifiuti né allo scandalo dello stadio. In compenso compare la voce "No alle Olimpiadi" e quella sulla tappa romana del Giro d'Italia: peccato sia stata sospesa causa buche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi